CASCINA ANGELICA – BESANA BRIANZA

CASCINA ANGELICA – BESANA BRIANZA

Riuso e ampliamento Cascina Angelica, Besana Brianza

Sul territorio brianzolo, compreso tra il fronte nord della metropoli milanese e le zone di pedemonte affacciate sulle sponde del lago di Como, le cascine storiche sono state spesso abbandonate, cadendo nel degrado. Questi edifici, talvolta vere e proprie ‘ultime testimonianze’ dell’identità di un determinato luogo, in questo caso la storia agricola di un intero territorio.
Un esempio efficace del valore storico culturale dimenticato di queste architetture è “Cascina Angelica”, a Besana Brianza. Nota come “La Fabbrica” e curata dal Marchese Francesco Angelico, la cascina fu iniziata nel 1764 e ultimata nel 1768. Per molti anni ha funzionato a pieno ritmo come azienda agricola.
La famiglia Reggiani ha acquistato la cascina nel 2015 con l’intenzione di convertire il rudere ed il terreno in una residenza e parco privati. L’intento del progetto è quello di conciliare le contemporanee necessità di vita con il desiderio personale di un cliente appassionato di arte e design dell’illuminazione, di abitare spazi sospesi tra la storia del luogo e l’innovazione tecnologica. Questo progetto ancora nella sua fase di concezione preliminare offre l’opportunità concreta di lavorare con il Tempo, presente e passato celato ed espresso come “materiale” utile al restauro ed all’ampliamento.

2018 • Besana Brianza, Italia

Team: Andrea Intini – Selene Manta – Nicolò Sannino – Paolo Tutone
Cliente: Privato
Render: Klingenberg Services
Categoria: Privato
Stato: Progetto Preliminare

AllEscortAllEscort